fbpx
Richiedi consulenza
Trasferisci all'estero la tua residenza fiscale e inizia a risparmiare legalmente sulle tasse!
Sei un imprenditore e desideri abbattere il tuo carico fiscale fino al 90%?

Scopri come pagare meno tasse senza incorrere in sanzioni e metodi illegali!

TrasferimentoSicuro: l'unica soluzione legale e sicura al 100%, che ti permetterà finalmente di risparmiare sulle tasse senza incorrere in problemi con il Fisco.

Ogni giorno aiutiamo imprenditori italiani a risparmiare sulle loro tasse, unisciti a loro!

Luca TaglialatelaInternational tax-planner

Trasferimento Sicuro è la soluzione che applichi una volta sola, ma ti permetterà di risparmiare denaro per tutta la vita!

Nessuna procedura complessa o macchinosa

Applicabile sia da privati che da aziende

100% legale: non correrai nessun rischio

La soluzione offerta da Luca Taglialatela per lavorare e vivere serenamente a testa alta, senza doversi mai più preoccupare del fisco.

Sono Luca Taglialatela, tributarista internazionale specializzato nella Pianificazione Fiscale Internazionale e nel Trasferimento di Residenza.

Insieme al mio Studio ti aiuterò a trovare la soluzione ideale per alleggerire la tua pressione fiscale, consentendoti di risparmiare fino al 60% sulle tasse.

Scopri subito come risparmiare!
Ogni giorno aiutiamo imprenditori, professionisti e privati a risparmiare sulle proprie tasse.

Luca Taglialatela, International Tax-Planner

Perché dovresti scegliermi?

Sono un professionista che offre soluzioni concrete e legali al 100%. Tutto ciò che leggerai in questa pagina non è nulla di losco o illecito, ma si tratta di vere e proprie soluzioni già adottate da centinaia di imprenditori italiani.

Non è raro trovare nel web persone che danno consigli su queste tematiche celandosi dietro pseudonimi, in quanto consapevoli di non suggerire soluzioni realmente legali.

Il mio operato è trasparente, tutto alla luce del sole.

Puoi cercare il mio nome su Google o su LinkedIn, troverai foto in cui stringo mani di importanti professori di Diritto Internazionale Privato e Fiscalisti di alta caratura internazionale ed europea.

Il nostro studio lavora con professionisti e PMI che vogliono abbattere il loro carico fiscale.

La risposta al "perché dovresti scegliermi", direttamente dalla bocca di chi si è già affidato al mio Studio:
Parlano di noi anche

Se fai impresa in italia non hai futuro

Le imposte in Italia sono sempre in aumento e allo Stato non importa della crisi economica o recessione, l’unica cosa che continua ad aumentare è sempre e solo l’imposizione fiscale.

Chi ha un’impresa o un’attività professionale non sa più quali costi tagliare per avere un po’ di margine da dedicare a sé stesso o da reinvestire nella propria azienda e nel peggiore dei casi arriva a dichiarare il fallimento.

Se ti sei accorto di non riuscire a vivere serenamente o semplicemente se hai constatato che nonostante generi un buon fatturato il tuo utile è quasi inesistente, lascia che ti dica che la colpa non è tua!

Vivi e lavori semplicemente nel paese con la pressione fiscale più alta d’Europa.

In Italia fare impresa è davvero complicato, quasi impossibile.

Non bastano infatti le problematiche classiche che hanno tutti gli imprenditori, in Italia c'è un altro grande costo: lo stato.

In Italia tassazione e burocrazia sono davvero insostenibili. Purtroppo non è raro incontrare professionisti che pagano il 60% di imposte e che si ritrovano purtroppo costretti a chiudere la propria attività in quanto soffocati dalla pressione fiscale!

In un Paese che funziona nessun imprenditore dovrebbe mai pensare di chiudere la propria attività per via delle tasse da pagare!

Se hai un’attività in salute e l’unico problema è legato al carico Fiscale, la soluzione non è rinunciare alla propria impresa,
la soluzione è abbattere il carico fiscale.

Scopri come risparmiare sulle tasse effettuando un trasferimento di residenza.

Inizia a risparmiare sulle tasse
Arrivato a questo punto probabilmente ti starai domandando se...

Trasferire la propria impresa è la soluzione?

Secondo le stime dell’ordine dei commercialisti, se sei un imprenditore o un professionista Italiano, alla fine dell’anno ti resta in tasca solo il 37% del reddito lordo generato.

Mentre tu in Italia fatichi a mantenere la tua azienda, gli imprenditori di altri paesi europei ricevono importanti esenzioni fiscali, che gli permettono di risparmiare considerevolmente sulle tasse, ricavando così un reddito molto più elevato del tuo.

Dove posso trasferirmi?

Ok, ma Dove trasferirsi?

Ci sono centinaia di paesi nel mondo e vicino all’Italia che offrono una tassazione ridottissima. Facendo pochi chilometri con la macchina o con l’aereo potresti vivere in bellissime località dove si paga il 10% di tasse sul reddito personale e di impresa. Dove l’IVA è al 4% o è addirittura inesistente.

Lisbona, Isole Canarie, Belgrado, Sofia, Dubai, Singapore, sono solo alcune delle bellissime mete che offrono importanti vantaggi fiscali. Contattaci e parlaci della tua attività, ti indicheremo le località migliori da prendere in considerazione per un TrasferimentoSicuro.

Fissa una consulenza

Con un membro del mio Team

 €347,00 €247,00

Durata: 30 minuti

Effettuando il pagamento online potrai fissare una consulenza con un membro esperto dello Studio di Luca Taglialatela.

Durante la consulenza scoprirai la miglior soluzione per trasferire all'estero la tua residenza fiscale.
Vai al pagamento
Vuoi pagare in Bitcoin?
Mario Verdicchio
Ricercatore Università di Bergamo

Vinco una cattedra per insegnare in Scozia, ma mi rendo conto che stavo rischiando a causa di alcune clausole di doppia tassazione tra Italia e Inghilterra. Nell'arco di poco meno di 2 mesi sarei dovuto partire, ma tale problema era ancora irrisolto. Ero preoccupato, non volevo rischiare di pagare le tasse in due paesi, per cui mi sono rivolto al dr. Taglialatela. Nel giro di pochi giorni il dr. Taglialatela ha risolto questo problema andando a scovare dei cavilli nei trattati internazionali che da solo non sarei mai riuscito a trovare. Ho speso 1500 euro ma ne ho messi al sicuro molti di più.

Ivan Malloci
Cinaimportazioni.it

Ci siamo rivolti a Luca perché ci serviva una consulenza in materia fiscale internazionale e i suoi articoli erano i più convincenti, tra quelli che abbiamo trovato sul web. Luca ha risolto tutti i nostri dubbi in tempi record, fornendoci risposte sempre esaustive ma al contempo formulate in maniera chiara e comprensibile. Non possiamo che consigliartelo!

Francesco Panico
www.blogfacile.it

Ho acquistato la consulenza in materia di business online e trasferimento di residenza. Sono soddisfattissimo: il testo è chiaro e le risposte sono argomentate con sapienza. Ho apprezzato tanto anche i vostri consigli finali, che di fatto esulavano dal vostro compito principale. Probabilmente, cercando altrove avrei avuto risposte meno concrete e con più supposizioni che certezze.

Non sei ancora convinto?

Lascia che ti spieghi perché trasferirsi all'estero è l'unica soluzione perseguibile per risparmiare sulle tasse in modo legale.

Incassare soldi in nero? Non è la soluzione!

Un imprenditore che cerca di fare nero, non emettendo fatture fiscali è un imprenditore che sta cercando in tutti i modi di avere un margine di guadagno più alto. Spesso questo margine non lo cerca per comprare la nuova auto di lusso, ma solamente per non essere costretto a chiudere la propria attività.

Se anche tu pensi a modi per evadere il fisco, sei di fronte ad un problema!

Fare nero non è la soluzione giusta, è un’apparente boccata di ossigeno mentre stai affogando. Non lo dico da un punto di vista etico-morale, ma lo affermo da un punto di vista concettuale.

L’emorragia deve essere curata alla fonte, non può essere “tappata” con un semplice cerotto.

Inoltre lascia che ti dica che se ti dovessero scoprire le sanzioni sono davvero massacranti ed equivarrebbero al colpo di grazia finale per la tua impresa.

In aggiunta a ciò i ricavi in nero si stanno trasformando con il tempo in soldi inutilizzabili o utilizzabili in maniera molto marginale. Non puoi versarli sul conto corrente, non puoi comprare casa, auto o semplicemente utilizzarli per investimenti.

A mio avviso è inconcepibile che un imprenditore fatichi a spendere i soldi che guadagna duramente lavorando, o che debba stare attento a come spenderli.

La soluzione per uscire da questa situazione è prendere in mano le redini della tua azienda e spostare la tua residenza fiscale
in un paese che ti offre opportunità e ti consente di lavorare serenamente.

Non intestarsi nulla per assecondare il fisco?

Un'altra pessima idea!

Non siamo più negli anni ’80, oggi il Fisco è accanito e dispone di strumenti legali che non esistevano fino a 10 anni fa.

Oggi le amministrazioni finanziarie, non solo in Italia, si stanno munendo di strumenti sempre più forti e non puoi più mettere in pratica attività borderline o palesemente illegali.

3 attività illecite che oggi sono sotto attacco da parte delle amministrazioni finanziarie di tutto il mondo:

detenzione di Conti correnti esteri schermati

Lo sai che l’OCSE ha varato nuove norme per scambiare le informazioni bancarie dei correntisti? I paesi che non si adeguano a queste norme vengono puniti severamente e vengono messi ai margini della Comunità internazionale. 

Infatti nessun paese vuole essere inserito nella black-list dell’OCSE e mi riferisco anche a paesi tradizionalmente più “elusivi” come Isole Cayman, Bermuda, Monaco e Hong Kong. Oggi è molto più complicato nascondere i soldi.

mancata emissione di fatture e ricevute

Gli studi di settore ti inchiodano e non ti lasciano scampo. Non emettere fattura è praticamente impossibile, oltre che illegale. Le norme sul ritiro bancario di soldi liquidi e le multe crescenti rendono questa pratica sempre più limitata. 

L'Agenzia delle Entrate ci va giù pesante con le aziende che decidono di non emettere fatture in modo regolare (e che quindi fanno "nero"), infatti sono molte le aziende che chiudono a causa delle elevate sanzioni ricevute.

Scaricare le spese personali sull'azienda

Molti imprenditori fanno passare le spese personali per spese aziendali. Come ad esempio l'acquisto di un'automobile, che finisce tra gli asset dello studio o dell’azienda. Credi che il Fisco oggi sia davvero così ingenuo da permettere queste pratiche? 

L’Agenzia delle Entrate ha un radar potentissimo e ha una pazienza molto limitata, specie nei confronti di chi applica questi stratagemmi. Camuffare le tue spese personali non è la soluzione per pagare meno tasse.

Purtroppo solo in Italia esiste il paradosso di aziende funzionanti che guadagnano e danno lavoro e sono costrette a chiudere per via dei debiti e dell’imposizione fiscale che si abbatte come un fulmine sulle spalle dell’imprenditore.

La soluzione efficace per la tua impresa.

Come avrai capito un imprenditore che pensa a come evadere il fisco o semplicemente a metodi illegali per marginare più denaro, è un imprenditore con i giorni contati in un Paese che non gli permette di lavorare serenamente.

L'unica via legale e permanente per risolvere il problema delle imposte in Italia, è quella di trasferirsi all'estero.

A pochi chilometri dai confini italiani ci sono paesi che trattano gli imprenditori e i professionisti con i guanti bianchi, così come dovrebbe fare anche l’Italia.
Non dovrai nemmeno cambiare clienti, potrai mantenere i clienti italiani e aggiungerne di nuovi costituendo semplicemente un’azienda estera. Potrai tornare in Italia quando vorrai per le vacanze o per venire a trovare i tuoi cari, comportandoti esattamente come hai sempre fatto!
Contattaci e inizia a risparmiare

Contattaci e dai una svolta alla tua vita

Paga meno imposte
Goditi i tuoi soldi
Vivi con serenità
In piena legalità!

Non perdere altro tempo e agisci prima che inizi il nuovo anno fiscale e che comincino le nuove stangate. Risparmiare sulle imposte è possibile.

Numerosi italiani lo stanno già facendo rivolgendosi proprio al nostro studio.

Fissa una consulenza

Con un membro del mio Team

 €347,00 €247,00

Durata: 30 minuti

Effettuando il pagamento online potrai fissare una consulenza con un membro esperto dello Studio di Luca Taglialatela.

Durante la consulenza scoprirai la miglior soluzione per trasferire all'estero la tua residenza fiscale.
Vai al pagamento
Vuoi pagare in Bitcoin?
Andrea Costa
Giovane Imprenditore

Ho contattato Trasferimentosicuro.it perché avevo dei dubbi sulla doppia imposizione di tasse tra due stati, devo dire che il dr. Luca Taglialatela si è preso cura del mio caso. E' stato molto disponibile e cordiale via skype e via email.

La presentazione del risvolto sulla mia situazione è stata svolta con professionalità e rispettando i tempi accordati, il dr. Taglialatela mi è stato sempre vicino rassicurandomi che tutto si sarebbe risolto per il meglio.

Ora che abbiamo terminato la nostra collaborazione mi sento molto più sicuro sul mio business dato che ho un quadro molto più chiaro della mia situazione, grazie ancora al dr. Taglialatela.

Raccomando Trasferimentosicuro.it a chi ha dubbi o ha bisogno di una consulenza chiara e personale sul proprio business.

Fabrizio Fusco
Healt & Life Coach

Per un imprenditore avviare la propria attività è come dare vita al proprio sogno. Tuttavia lo stato italiano con la sua altissima pressione fiscale e scarsi servizi ti ostacola in tutti i modi.

Nel mio caso per le prime decine di euro guadagnati lo Stato italiano chiedeva già 4mila euro di INPS per una pensione che praticamente non avrò mai. Ecco quindi che ho deciso di trasferirmi nel Regno Unito, dove i servizi funzionano e la pressione fiscale per chi inizia è quasi inesistente.

Ora, il rischio è che se non hai ben chiaro cosa fare puoi ritrovarti a pagare le tasse in due Paesi oppure ritrovarti con multe elevatissime che distruggerebbero in modo definitivo la tua attività ed il tuo sogno.

Ecco perché ho deciso di affidarmi al Dott. Luca Tagliatatela, il quale mi ha guidato con professionalità e dedizione a comprendere ogni sfaccettatura della mia situazione. In un mondo pieno di incertezze la sua guida è l’unica certezza, il vero punto di riferimento.

Michela Catenazzi
Graphic Designer

Mi sono affidata alla consulenza di "Trasferimento sicuro" perché avevo in mente un business fuori l'Italia, ma purtroppo non avevo le idee chiare in merito a legislazione e alla parte fiscale dei relativi paesi.

La piena disponibilità e competenza indiscussa di Luca e dei suoi collaboratori mi ha permesso di entrare in contatto con una rete di professionisti nei giorni ed orari a me più consoni, e soprattutto di ottenere le informazioni da utilizzare per risolvere gli eventuali problemi che avrei trovato in loco. 

Ho acquistato la consulenza perché consapevole del fatto che seppure in gamba, un commercialista "tradizionale", non può essere preparato su un business da svilupparsi a livello mondiale o su legislazioni tributarie di altri paesi, curandone per di più l'ottimizzazione del carico fiscale. 

Al termine della consulenza sono stata in grado di avere una visione completa degli step da seguire per arrivare all'obiettivo prefissato: consiglierei a chiunque si stia avvicinando ad una situazione di trasferimento business all'estero o inizio attività di ricorrere a Trasferimenro Sicuro, mi ha evitato di commettere errori che mi sarebbero costati molto cari!

Stai valutando di trasferire la tua residenza fiscale?

Scopri il primo passo da compiere per trasferire la residenza fiscale all'estero!

Lascia la tua mail e ricevi gratis le prime 25 pagine dell'eBook di TrasferimentoSicuro, dove scoprirai tutto ciò che devi sapere per scegliere dove trasferirti per liberarti delle tasse.

Domande frequenti

Potrò continuare a lavorare con clienti italiani?

Assolutamente sì!

Trasferirsi all’estero è una reale soluzione, pertanto non dovrai assolutamente cambiare clienti. Puoi conservare i clienti italiani attuali e aggiungerne di nuovi costituendo semplicemente un'azienda estera.

Dopo aver effettuato il trasferimento potrò tornare in Italia?

Puoi tornare in Italia quando preferisci per le vacanze o semplicemente per venire a trovare i tuoi genitori, parenti e amici. In Italia potrai comportarti esattamente come prima. L'unica differenza è che dovrai vivere all'estero.

Cosa si intende per "vivere all'estero"?

Che non dovrai considerare l’Italia come un luogo inaccessibile, ma non dovrai più vederla come la tua prima casa. Il paese estero dove ti trasferirai diventerà infatti la tua prima casa. Per questo dovrai per esempio fare la spesa in questo nuovo paese, pagarci le tasse, le bollette e dovrai averci casa.

L’Italia diventerà il luogo dove fare una vacanza, un weekend, o semplicemente un luogo dove andare a trovare amici, parenti e clienti.

Ci sono validi paesi vicino all'Italia in cui trasferirsi?

Assolutamente sì!

Ci sono centinaia di paesi nel mondo e vicino all'Italia che offrono una tassazione ridottissima. Facendo pochi chilometri con la macchina o con l'aereo potresti vivere in bellissime località dove si paga il 10% di tasse sul reddito personale e di impresa. Dove l'IVA è al 4% o è addirittura inesistente. Dove le parole "imposta sul capital gain" e "patrimoniale" sono solo un lontano ricordo.

A pochi chilometri dai confini italiani ci sono paesi che trattano gli imprenditori e i professionisti con i guanti bianchi.

A livello burocratico chi si occuperà del mio trasferimento?

Dopo la consulenza iniziale, non appena avrai chiarito ogni tuo dubbio, il nostro studio potrà prendere in carico interamente la tua richiesta di trasferimento.

Ti spiegheremo nel dettaglio tutto e ci occuperemo personalmente del tuo trasferimento. La procedura sarà semplice e per niente macchinosa.

Cosa posso chiedere durante la consulenza?

Potrai chiedere tutto quello che desideri. Un esperto membro del mio Team sarà a tua completa disposizione per 30 min. Potrai chiedergli qualunque cosa inerente al tuo trasferimento o a come risparmiare sulle tue tasse.

La consulenza di 30 minuti sarà con Luca Taglialatela?

No, la consulenza non la terrò io personalmente, ma non temere perché sarà gestita da uno degli esperti del mio Team, che sarà in grado di aiutarti e di trovare la soluzione migliore per le tue esigenze.

Perché "fare nero" non è una soluzione efficace?

Potrei raccontarti per ore le storie di imprenditori e professionisti che sono corsi da me dopo anni di nero. Ti racconterei di come queste persone alla fine sono state scoperte e oggi si ritrovano sommerse di debiti con Equitalia.

Credimi, fare nero è una pessima idea, anche se lo faresti per far sopravvivere la tua azienda! Nel momento in cui ti scoprono, il fisco non vuol sentir ragioni, non potrai nemmeno avanzare la scusante che lo facevi per far sopravvivere la tua azienda.

Oggigiorno, una pratica del genere non viene perdonata ed è equiparata più o meno al reato di omicidio.

I "soldi in nero" possono essere spesi in qualche modo?

La risposta è no.

Il denaro contante derivante da un'attività di "nero" equivale a carta straccia. Se non mi credi, prova a chiedere al tuo private banker: i soldi in nero sono inutilizzabili e lo saranno sempre di più col passare del tempo.

Non puoi versarli sul conto corrente o farci investimenti. Al massimo puoi usarli per fare la spesa al supermercato o per fare carburante.

Se sono nulla tenente, posso stare tranquillo?

Non proprio!

Anche se non hai nulla di intestato a tuo nome, il fisco può spogliare dei beni anche i tuoi famigliari, possono controllare i loro conti correnti e ricondurre a te i loro soldi.

Oggi è molto più complicato nascondere soldi, ti scoprono dopo qualche anno!
crossmenucheckmark-circle

Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie. Più Informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIE Questo sito web fa unicamente uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookie. Di seguito sono riportate maggiori informazioni in merito ai cookie. TIPOLOGIE DI COOKIE Cookie tecnici Sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società di informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio" (art. 122, I comma, Codice della Privacy). Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate). I cookie tecnici di sessione hanno durata pari alla singola sessione di navigazione e vengono pertanto automaticamente cancellati al termine della sessione di navigazione. Le informazioni contenute nei cookie, come detto, hanno semplicemente finalità di carattere tecnico, non sono memorizzati né accessibili da personale del proprietario del sito. Il nostro sito web utilizza cookie tecnici 'di sessione'. Cookie analitici Sono assimilati ai cookie tecnici e sono quelli utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sugli accessi e numero di utenti e su come questi utilizzano il sito. Perseguono esclusivamente scopi statistici. Il nostro sito web non utilizza cookie analitici. Cookie di profilazione Sono quelli volti a creare profili relativi all’utente e sono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Il nostro sito web non utilizza cookie di profilazione. Cookie persistenti Sono cookie che durano più a lungo, oltre quindi la chiusura della sessione del browser, utilizzati spesso per permettere al sito web di ricordare le scelte di un utente. Il nostro sito web utilizza cookies persistenti. Cookie di Terze Parti Sono i cookie impostati da un dominio diverso da quello visitato dall’utente. Si parla di un cookie di terze parti se un utente visita un sito Web e una società terza imposta un cookie attraverso quel sito. Il nostro sito web utilizza cookies di Terze Parti, in particolare di Google Maps, un servizio di mappe offerto da Google Inc. L'informativa estesa di Google si può consultare all'indirizzo: http://www.google.com/policies/privacy/ COOKIE UTILIZZATI SU QUESTO SITO WEB Questo sito web fa uso dei cookie tecnici ’di sessione’, persistenti e di Terze Parti. Questo sito web non utilizza cookie di profilazione. Come controllare ed eliminare i cookie La maggior parte dei web browser accetta i cookie, ma è possibile modificare le impostazioni del web browser in modo da rifiutare i cookie, disabilitare quelli esistenti o semplicemente essere informato quando un nuovo cookie viene inviato al proprio device. Per fare in modo che il proprio browser rigetti i cookie, fare riferimento alle istruzioni fornite dal provider del browser (solitamente all’interno del menù "Aiuto", "Strumenti" o "Modifica") . Si faccia attenzione che, rifiutando o disabilitando i cookie di sessione non sarà possibile la fruizione dei servizi offerti da questo sito.

Close