fbpx

Dai ai Tuoi Figli una Vera Opportunità Nella Vita: Trasferisci la Residenza all’Estero

In questo report verranno affrontate le opportunità cui avranno accesso i tuoi figli se deciderai di effettuare il trasferimento all’estero.

figli-trasferimento-estero Stai pensando di effettuare il trasferimento di residenza all’estero per permettere alla tua attività di ottimizzare la tassazione. Sei consapevole del fatto che basta recarsi in un qualsiasi paese ai confini dell’Italia per essere in regola e poter continuare a gestire i tuoi clienti in Italia anche dall’estero.

Sai usare Internet e hai intenzione di gestire il rapporto con i clienti principalmente tramite telefono, web e lettere cartacee (come fanno le aziende più lungimiranti). Magari solo per i clienti più importanti andrai a farti un giro in Italia per parlarci dal vivo.

Insomma, tutto legale, tutto in regola, tutto perfettamente gestibile. Tutto ciò si può fare tranquillamente e in più paghi la metà delle tasse che devi sostenere attualmente.

Già ti sei fatto tutti i calcoli: puoi tranquillamente vivere a Lugano (Svizzera) che dista poco più di un’ora da Milano. Sai già che il canton Ticino, dove si parla italiano, offre una tassazione molto agevolata. Insomma il trasferimento di residenza renderebbe tutto perfetto, la tua azienda ne trarrebbe un grande giovamento e potresti reinvestire nella tua attività i soldi risparmiati dalle tasse per farla finalmente crescere come merita.

banner-trasferimento-sicuro

Stai seriamente pensando di acquistare il pacchetto Consulenza Trasferimento Sicuroperché ti darebbe le informazioni mancanti e la sicurezza necessaria per compiere questi passaggi in regola a stare sempre tranquillo con la legge.

Sarebbe veramente eccezionale poter risparmiare sulle tasse. In più sarebbe tutto legale e non avresti il rischio che un bel giorno si presenti la Finanza a casa tua per un accertamento.

Ma c’è un problema che ti assale……..

I tuoi figli possono sopportare un trasferimento di residenza all’estero?

Puoi andare all’estero con la famiglia? Puoi essere così egoista dal prendere la tua famiglia e spostarla in un altro paese? Cosa penseranno di te i tuoi figli?

I tuoi figli vanno in una scuola italiana, hanno amici italiani, hanno la fidanzatina/o italiana/o… e tu li vuoi mandare da un’altra parte? Penseranno che sei un mostro privo di sensibilità.

Puoi essere così egoista dall’obbligarli ad abbandonare un luogo che amano per una terra straniera?

I tuoi ragazzi sono spensierati e hanno una vita in Italia, il trasferimento di residenza sarebbe un trauma per loro. Meglio restare in Italia. Dopotutto è qui che siete nati, le vostre radici sono qui…. l’importante è questo.

Chi se ne frega che le tasse sono così alte, alla fine giustificano la felicità che questa magnifica terra vi ha donato.

Discorso chiuso: si resta tutti in Italia, lo fai per i tuoi figli. Loro sono più importanti della tua attività.

Eppure dovresti ripensarci: sei sicuro che restare in Italia sia la scelta migliore per i tuoi figli?

Che cosa ha da offrire questo paese a loro? Il tasso di disoccupazione in Italia è tra i più alti d’Europa e alla fine del loro percorso di studi ci sono alte probabilità che faranno la fine dei loro coetanei che a 30 anni sono a casa dei genitori.

Un laureato su tre è disoccupato, per non parlare dei diplomati. Senza contare che quelli che lavorano non se la passano tanto meglio: le paghe sono basse, i contratti sono tutti precari, il turn over è costante, le banche non concedono mutui, la pensione è una chimera…..

trasferimento-residenza-figli

Non è mancanza di stima nei confronti dei tuoi figli, è semplicemente statistica. A meno che tu non abbia previsto per loro di andare a lavorare nei campi di pomodori in Puglia. Ma credo che questa opzione non faccia parte dei tuoi piani.

Senza contare che molto probabilmente anche se iniziano a lavorare a 20 anni non avranno mai una pensione. Su di loro c’è già un debito di 35.000 euro che dovranno pagare oltre alle tasse più alte del mondo. Sei sicuro che sia questo il futuro che vuoi costruire per i tuoi figli?

Sul serio, davvero credi che restare in Italia sia la scelta giusta? La verità è che trasferirti all’estero è veramente la scelta migliore che mette d’accordo tutte le esigenze. La tua attività potrà finalmente decollare e i tuoi figli possono avere un futuro degno di essere chiamato tale.

disoccupazionegiovani

I giovani di oggi si dannano del fatto di non essere andati all’estero a 20 anni e adesso non conosocno nemmeno l’inglese. Viceversa tu hai l’opportunità di fare questo regalo ai tuoi figli, a te stesso e alla tua azienda.

Cosa succederà realmente se trasferisci la residenza all’estero

La verità è che stai per perdere una delle possibilità più importanti della tua vita e della vita dei tuoi figli. Vediamo perché::

  1. La crescita del tuo reddito impatta direttamente sulla qualità della vita dei tuoi figli: se il tuo reddito cresce, crescono anche le possibitlà di successo dei tuoi figli. Più soldi non significa solo una vita più confortevole, ma anche accesso ad un’educazione migliore, magari in un’università britannica. Viceversa in Italia il tuo reddito non potrà mai superare una certa soglia a causa dell’alta imposizione che erode la tua capacità di acquisto in maniera considerevole.
  2. I tuoi figli avranno inevitabilmente accesso ad un’istruzione migliore a meno che tu non creda che lo studio delle lingue classiche (greco e latino) sia il massimo dell’istruzione. Il semplice fatto di trasferirti in Svizzera o in un altro paese a Nord dell’Italia garantirà ai tuoi figli un’istruzione più moderna. Lo so che questo dato contrasta con la retorica nazional-popolare che la nostra scuola sia la migliore del mondo. Purtroppo non è così, i programmi di insegnamento sono troppo vecchi. Ma il governo italiano non li può cambiare altrimenti dovrebbe rendere disoccupati migliaia di insegnanti di latino e greco che non saprebbero che altro fare. Quindi per una ragione di quiete sociale li lasciano al loro posto a discapito dell’istruzione dei tuoi figli.
  3. Troveranno un lavoro degno dei loro sforzi: al termine dei loro studi troveranno un lavoro che sia degno dei loro sforzi e non entreranno a far parte di quell’esercito di disoccupati superistruiti che sanno tutto di tutto, ma che a causa della scarsa conoscenza dell’inglese e di materie scientifiche alla fine se ne stanno sul divano di mamma e papà sazi di tutte le conoscenze inutili di cui dispongono.
  4. Esperienza all’estero unica: Se un giorno dovessero tornare in Italia comunque avrebbero un’esperienza all’estero unica di cui i loro coetanei non disporrebbero. Tale esperienza gli fornirà armi molto più affilate sia nel mondo del lavoro che nella vita in generale. Non sottovalutare il vantaggio che un’esperienza internazionale può offrire a dei giovani che si stanno affacciando al mondo e che hanno accesso a sfaccettature differenti rispetto ai loro coetanei che nascono, vivono e muoiono sempre nello stesso posto.
  5. Impareranno una lingua straniera: oltre all’inglese avranno la possibilità di imparare una lingua straniera dell’Unione europea che può risultare essere un grande vantaggio al momento di trovare lavoro, per esempio, nelle istituzioni europee. Le lingue di molti piccoli paesi europei sono molto ricercate in ambito europeo. Non sottovalutare tale aspetto.

banner-trasferimento-sicuro

Per questi e per altri mille motivi trasferirti effettivamente all’estero può veramente cambiare la tua vita e quella dei tuoi figli. Ovviamente come tutte le cose importanti anche questa richiede un sacrificio da parte tua e dei tuoi figli. Quindi prendi in considerazione di parlargli e di fargli tale proposta.

E non lasciarti persuadere da eventuali piagnistei. Sai bene qual è il futuro che il loro paese  ha riservato ai tuoi figli. Tu lo sai, loro non sanno ancora cosa vogliono dire precarietà ed insicurezza. Puoi risparmiare loro di venirlo a sapere.

Condividi su:
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Stai valutando di trasferire la tua residenza fiscale?

Lascia la tua mail e ricevi gratis le prime 25 pagine dell'eBook di TrasferimentoSicuro, dove scoprirai tutto ciò che devi sapere per scegliere dove trasferirti per liberarti delle tasse.
Cliccando su iscriviti accetti di ricevere newsletter, materiale commerciale e informativo da Trasferimento Sicuro.

Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie. Più Informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIE Questo sito web fa unicamente uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookie. Di seguito sono riportate maggiori informazioni in merito ai cookie. TIPOLOGIE DI COOKIE Cookie tecnici Sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società di informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio" (art. 122, I comma, Codice della Privacy). Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate). I cookie tecnici di sessione hanno durata pari alla singola sessione di navigazione e vengono pertanto automaticamente cancellati al termine della sessione di navigazione. Le informazioni contenute nei cookie, come detto, hanno semplicemente finalità di carattere tecnico, non sono memorizzati né accessibili da personale del proprietario del sito. Il nostro sito web utilizza cookie tecnici 'di sessione'. Cookie analitici Sono assimilati ai cookie tecnici e sono quelli utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sugli accessi e numero di utenti e su come questi utilizzano il sito. Perseguono esclusivamente scopi statistici. Il nostro sito web non utilizza cookie analitici. Cookie di profilazione Sono quelli volti a creare profili relativi all’utente e sono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. Il nostro sito web non utilizza cookie di profilazione. Cookie persistenti Sono cookie che durano più a lungo, oltre quindi la chiusura della sessione del browser, utilizzati spesso per permettere al sito web di ricordare le scelte di un utente. Il nostro sito web utilizza cookies persistenti. Cookie di Terze Parti Sono i cookie impostati da un dominio diverso da quello visitato dall’utente. Si parla di un cookie di terze parti se un utente visita un sito Web e una società terza imposta un cookie attraverso quel sito. Il nostro sito web utilizza cookies di Terze Parti, in particolare di Google Maps, un servizio di mappe offerto da Google Inc. L'informativa estesa di Google si può consultare all'indirizzo: http://www.google.com/policies/privacy/ COOKIE UTILIZZATI SU QUESTO SITO WEB Questo sito web fa uso dei cookie tecnici ’di sessione’, persistenti e di Terze Parti. Questo sito web non utilizza cookie di profilazione. Come controllare ed eliminare i cookie La maggior parte dei web browser accetta i cookie, ma è possibile modificare le impostazioni del web browser in modo da rifiutare i cookie, disabilitare quelli esistenti o semplicemente essere informato quando un nuovo cookie viene inviato al proprio device. Per fare in modo che il proprio browser rigetti i cookie, fare riferimento alle istruzioni fornite dal provider del browser (solitamente all’interno del menù "Aiuto", "Strumenti" o "Modifica") . Si faccia attenzione che, rifiutando o disabilitando i cookie di sessione non sarà possibile la fruizione dei servizi offerti da questo sito.

Close